Sconto in fattura

Sconto in fattura sulla sostituzione della caldaia 

Sconto in fattura dal 50 al 65% su caldaie Italtherm 

come funziona

Sconto in fattura: come funziona

Il Decreto Rilancio (art.119-121del D.L.19 maggio 2020, n. 34) concede all’utente finale la possibilità di cedere la detrazione fiscale al fornitore dei lavori per ottenere uno sconto immediato in fattura.

Il fornitore, a sua volta, ha la possibilità di recuperare l’importo concesso in sconto al cliente sotto forma di credito di imposta da utilizzare in compensazione, da cedere ad Italtherm S.p.A. o ad altro istituto di credito o intermediario finanziario.

Massimale intervento: detrazione max 30.000 €
Massimale di spesa per caldaia < 35 kW: max 200 €/kW
  • Caldaia a condensazione*
  • Smontaggio e dimissione dell’impianto esistente
  • Comando remoto con regolatore climatico*
  • Fumisteria*
  • Valvole termostatiche
  • Manodopera e installazione caldaia
  • Lavaggio impianto (materiali inclusi)
  • Defangatore*
  • Neutralizzatore di condensa

* È ammesso esclusivamente materiale a marchio Italtherm”

Sconto-immediato

INSTALLATORI AUTORIZZATI ITALTHERM

Idraulico
caldaia IT

Le caldaie Italtherm

Condensazione

Riscaldamento

Acqua calda sanitaria istantanea

Modulazione 1:10

Riscaldamento e produzione istantanea di acqua calda
  • Possibilità di scarico Ø 50 mm (rigido e flessibile) oltre 40 m
  • Scambiatore primario a condensazione in acciaio inox con passaggi d’acqua maggiorati
  • Modulazione 1:10
  • Protezione Antigelo -10°C
  • Valvola Gas Adaptive
  • Valvola di caricamento automatico
  • ICS (Intelligent Combustion System) che garantisce una combustione perfetta in tutte le condizioni
  • Comandi in caldaia (per service)
  • Classe 6 NOx secondo UNI EN15502-1
  • Comando remoto intelligente di serie
  • Possibilità di estensione fino a 6 anni della garanzia

 

classe efficienza energetica Riscaldamento A
classe efficienza energetica Acqua A XL

Sistemi di controllo e Accessori

Comando Remoto Intelligente

Comando Remoto Intelligente

Italtherm Net APP

Italtherm Net APP


Il Decreto Rilancio, convertito nella legge n. 77 /2020, ha disposto importanti novità a favore di coloro i quali hanno intenzione di realizzare interventi volti alla riqualificazione energetica delle abitazioni. Tra gli incentivi previsti, la normativa ha esteso la possibilità di accedere allo sconto in fattura, come alternativa all’utilizzo diretto della detrazione fiscale, anche a chi, entro il 31 dicembre 2020, sosterrà spese per opere di efficientamento energetico della propria casa che rientrino all’interno dell’Ecobonus “tradizionale” per il quale sono previste le detrazioni del 50% o 65%.

Lavori da eseguire per ottenere lo sconto in fattura

  • Sostituzione vecchia caldaia
  • Lavaggio Impianto
  • Installare filtri Polifosfati, Defangatore e Neutralizzatore
  • Installare Valvole Termostatiche
  • Installare Termostato Evoluto
caldaia IT

Filtro Polifosfati Anticalcare

Filtro Defangatore

Filtro Neutralizzatore

Valvole Termostatiche

Lavaggio Impianto

MGF
1583525677224

Il lavaggio dell’impianto di riscaldamento è un’operazione molto importante da fare, ed è anche un obbligo di legge (Dl 195/2005 e Dl 311/2006 e DPR 59/2009) quando dobbiamo sostituire la vecchia caldaia con una nuova caldaia a condensazione.

 

Quali sono i vantaggi?

 

  • Si allunga la vita dell’impianto;
  • Si riducono i consumi;
  • Si ripristina lo scambio termico e il calore arriva dove è richiesto;
  • Si prevengono guasti alla caldaia, alle valvole e ai circolatori dell’impianto;
  • Si blocca la corrosione;
  • Si ripristina l’impianto al rendimento termico di progetto;
  • Si risolvono problemi di uniformità di calore nelle varie stanze;
  • Si possono risolvere problemi legati alla rumorosità e alla formazione di aria o gas nei tubi;
  • Si può pulire e bonificare un vecchio impianto prima di installare una nuova caldaia.

 

Sconto in fattura: facciamo chiarezza

Si tratta di un contributo che si concretizza in uno sconto sul corrispettivo dovuto alla ditta che ha effettuato l’intervento. La ditta appaltatrice, a sua volta, potrà recuperare il contributo sotto forma di credito d’imposta per un importo pari alla detrazione spettante al cliente, con facoltà di successiva cessione del credito ad altri soggetti come, ad esempio, banche e intermediari finanziari.

Tra gli interventi che consentono di beneficiare dello sconto immediato in fattura rientrano anche quelli relativi alla sostituzione di vecchi impianti di riscaldamento con caldaie a condensazione di Classe A o superiore e per i quali l’Ecobonus prevede una detrazione fiscale del 50% o del 65%.

In particolare, potranno beneficiare della detrazione del 50% coloro che installano una caldaia a condensazione con una efficienza pari almeno alla classe energetica A. La detrazione del 65% è prevista, invece, per chi installerà una caldaia a condensazione almeno di classe energetica A abbinandola ad un sistema evoluto di termoregolazione.

In questi casi il cliente finale, scegliendo lo sconto in fattura al posto della detrazione diretta, eviterà di attendere dieci anni per recuperare integralmente il credito e otterrà un immediato sconto sulla spesa sostenuta.

Italtherm, da sempre vicina alle esigenze dei suoi clienti, ha deciso di intraprendere una nuova iniziativa per agevolare i propri installatori e consentir loro di offrir agli utenti finali la possibilità di accedere a questo incentivo.

Con il “Servizio sconto in fattura”

Grazie a questo nuovo servizio di Italtherm, gli installatori potranno offrire ai loro clienti uno sconto in fattura fino al 65% per gli interventi di riqualificazione energetica: l’utente finale pagherà solamente il 35% dell’importo indicato nella fattura relativa ai costi di sostituzione dell’impianto di riscaldamento.

L’installatore, a sua volta, recupererà la somma concessa in sconto al cliente sotto forma di credito di imposta cedibile ad Italtherm che effettuerà il rimborso entro 90 gg a fronte di un costo di gestione pratica e finanziario.